In questo settore rientrano le applicazioni orientate a due dei tre livelli di utenza identificati dal progetto: livello base, di più facile ed immediata comprensione e rivolto alla comunità e alle scuole,  livello medio rivolto al turismo culturale.
Gli applicativi realizzati rispondono all'esigenza di trasferire i contenuti e le informazioni derivanti dalla ricerca in linguaggi e in modalità di ampio accesso. Lo strumento più immediato ed evocativo per comunicare è il disegno. Le illustrazioni realizzate da Inklink e da Jean-Claude Golvin restituiscono un'immagine viva dei paesaggi antichi e sono stati utilizzati come base per le applicazioni multimediali, il cui progetto di comunicazione, curato dall'Arch. Davide Borra, ha condotto allo sviluppo di 3 tipologie specifiche di totem interattivi grazie ai quali si possono visualizzare 2 filmati tradizionali, 2 filmati con visione stereoscopica, 2 mondi virtuali totalmente interattivi. Tutto il materiale sviluppato si occupa della cultura messapica nei siti archeologici di Cavallino, Vaste, Acquarica e Oria. Alcuni estratti sono visibili a partire dalla home page di questo sito.
  • Giochi on line. Ai bambini sono rivolti  alcuni giochi didattici fruibili via rete.
  • E-book. Il testo relativo all'allestimento della mostra su Cavallino, con soluzioni espositive pensate per un pubblico vasto: Cavallino. Pietre, case e città della Messapia arcaica. La Mostra, a cura di Francesco D'Andria, Ed. Progettipercomunicare, 2006.
  • Didattica museale.
Per la fruizione nell'ambito delle strutture museali sono stati realizzati una serie di totem multimediali.